Donnafugata apre Contessa Entellina ai wine lovers

Donnafugata apre Contessa Entellina ai wine lovers

Vigneti e Cantine

Donnafugata si fa in tre per la felicità di coloro che in Sicilia vanno alla ricerca dei suoi tesori eno-gastronomici. Oltre a poter visitare le cantine storiche di Marsala e l’azienda agricola di Pantelleria, da questa estate gli appassionati del vino di qualità potranno essere accolti anche presso la Tenuta di Donnafugata a Contessa Entellina.

Nel cuore della Sicilia occidentale, in quelle che sono le terre del Gattopardo per aver ispirato a Giuseppe Tomasi di Lampedusa le pagine dell’omonimo romanzo, la Tenuta di Donnafugata dista solo 60 chilometri da Palermo, e si trova nelle vicinanze di altri straordinari siti come Segesta, Agrigento e Selinunte.

Qui, gli ospiti saranno accolti attraverso la visita guidata dei vigneti e della cantina, per approfondire la conoscenza dell’azienda, della sua filosofia e i segreti dell’intero processo produttivo. Infine la degustazione: si potranno assaggiare alcuni tra i vini simbolo dell’enologia italiana che prendono vita proprio in questo territorio, quali i bianchi Vigna di Gabri e Chiarandà, e rossi come Tancredi e Mille una Notte. Per i gruppi, inoltre, saranno disponibili abbinamenti cibo-vino capaci di esaltare i sapori dei prodotti tipici della Valle del Belice.

L’attività di enoturismo a Donnafugata è stata sviluppata in molti anni ed ha raggiunto numeri record, registrando nel 2009 la presenza di oltre 9.000 visitatori, per un 23% rappresentati da stranieri provenienti da 50 diversi paesi. L’apertura al pubblico a Contessa Entellina, aggiunge un importante tassello ad un progetto che ha l’ambizione di offrire un’esperienza unica attraverso un’accoglienza altamente personalizzata.

“Contessa Entellina, con i nostri vigneti, la cantina e la casa di famiglia – spiega la titolare José Rallo – è un pezzo fondamentale del mondo Donnafugata. Aprirla al pubblico in estate, ci permetterà di incrementare la conoscenza del territorio, dell’azienda e dei suoi vini. Infatti, per la sua naturale collocazione geografica, la Tenuta di Donnafugata è crocevia di suggestivi itinerari che legano l’entroterra al mare, abbracciando archeologia, storia, natura e cultura.”

La Tenuta è al km 60 della S.S. 624 Palermo-Sciacca; le visite potranno essere effettuate dal martedì al sabato, dalle ore 15 alle 19, sempre su prenotazione: cell. +39 340 0894945; enoturismo@donnafugata.it.

Da non perdere, inoltre, Calici di Stelle, la grande festa che si tiene tradizionalmente il 10 di Agosto, notte di San Lorenzo. In tale occasione la Tenuta di Donnafugata aprirà al chiaro di luna per una speciale serata di visite e degustazioni, alla scoperta di uno dei luoghi del rinascimento vitivinicolo dell’isola.

La Tenuta di Contessa Entellina fa parte della Strada del Vino Terre Sicane (www.stradadelvinoterresicane.it) che ha ottenuto il riconoscimento europeo di itinerario culturale Iter Vitis – Les chemins de la vigne.

 

 

 

Ufficio Stampa: Nando Calaciura calaciura@granviasc.it cell. 338 3229837
Pubbliche Relazioni: Baldo M. Palermo baldo.palermo@donnafugata.it tel. 0923 724226