Donnafugata a Taormina per la quarta edizione di Sicilia En Primeur

Donnafugata a Taormina per la quarta edizione di Sicilia En Primeur

Chi siamo

All’Hotel Diodoro di Taormina la casa vitivinicola presenta il 24 e il 25 Marzo, l’annata 2004 di Tancredi e Mille e Una Notte e l’annata 2005 di Chiarandà e Ben Ryè

Marsala, 21 Marzo 2007. Sicilia en Primeur 2007, la vetrina della migliore produzione vitivinicola siciliana, organizzata da Assovini Sicilia, si svolge quest’anno in un luogo simbolo della Sicilia orientale, Taormina, dal 24 al 25 Marzo. Come ogni anno saranno dedicati due giorni alla degustazione delle migliori etichette della produzione enologica siciliana e all’annuncio del rating attribuito alla vendemmia 2006 da una commissione di esperti, guidati dal noto enologo Ezio Rivella, già Presidente dell’Unione Italiana Vini, e dal Prof. Attilio Scienza, ordinario di viticoltura all’Università di Milano e grande esperto di enologia e di antichi vitigni.

Donnafugata da sempre sostiene le iniziative rivolte alla valorizzazione e alla promozione dell’enologia siciliana e non poteva mancare alla quarta edizione di Sicilia En Primeur, una manifestazione regionale dal respiro internazionale. Sono infatti tante le firme dell’informazione enologica straniera che, anche per il 2007, si sono accreditate per partecipare al programma di degustazione e alle visite dei siti produttivi delle aziende siciliane partecipanti alla rassegna.

L’azienda della “donna in fuga con i capelli al vento” presenta, nello splendido scenario di Taormina, le annate 2004 dei suoi due rossi di punta, il Mille e Una Notte e il Tancredi, l’annata 2005 di uno dei suoi bianchi più complessi, il Chiarandà, e l’annata 2005 del suo Passito di Pantelleria, il pluripremiato Ben Ryè.

Nell’ambito della manifestazione si svolgerà quest’anno, per la prima volta, una degustazione aperta al pubblico: nei pomeriggi di Sabato 24 e Domenica 25 marzo, presso l’Hotel Diodoro, dove i wine-lover potranno assaggiare le nuove annate di Mille e Una Notte (2004),  Ben Ryè (2005), Chiarandà (2005) e Lighea (2006), uno dei bianchi più “mediterranei” di Donnafugata, frutto del felice incontro tra lo Zibibbo di Pantelleria con l’Ansonica e il Cataratto di Contessa Entellina.

Sicilia En Primeur 2007 si è rivelata la cornice ideale per annunciare il lancio sul mercato italiano di due nuovi vini in casa Donnafugata, il Polena e lo Sherazade.

 

 

 

Ufficio Stampa: Nando Calaciura calaciura@granviasc.it cell. 338 3229837

Pubbliche Relazioni: Baldo M. Palermo baldo.palermo@donnafugata.it tel. 0923 724226