Alla Scoperta di Entella

Alla Scoperta di Entella

Chi siamo Cultura Sostenibilità

 

Il 7 dicembre a Palermo la presentazione dei pannelli didattici realizzati dalla Normale di Pisa e la cerimonia di consegna del Premio “Giuseppe Nenci” in collaborazione con Donnafugata.

Palermo, 3 dicembre 2004. Un nuovo percorso illustrativo dell’area archeologica di Entella grazie ad una serie di pannelli didattici realizzati dalla Normale di Pisa. L’inaugurazione è prevista il prossimo 7 dicembre alle ore 17.30 quando la prestigiosa istituzione universitaria pisana, la Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Palermo e l’azienda vitivinicola Donnafugata si ritroveranno, presso il Convento della Magione, in un incontro evento in ricordo del prof. Giuseppe Nenci. Illustre studioso della Normale di Pisa, Nenci diede un contributo determinante alla ricerca storica e archeologica della Sicilia occidentale, in particolare della città di Entella. Alla memoria di Giuseppe Nenci è intitolato l’annuale premio, finanziato da Donnafugata, che il prossimo 7 dicembre sarà consegnato ad un brillante giovane ricercatore inglese.

Al centro dell’incontro l’antica Entella e la stretta collaborazione, oramai pluridecennale, tra la Normale e la Soprintendenza di Palermo, che grazie all’impegno finanziario profuso da parte dell’Assessorato regionale BB.CC.AA, ha potuto assicurare tale continuità alla ricerca a Entella e nel territorio.

E’ dal 1985, infatti, che le due istituzioni cooperano in ricerche storiche e indagini archeologiche sul campo. Dal 2000 anche l’azienda Donnafugata – tradizionalmente sensibile alle tematiche della cultura e della promozione del territorio – assicura un proprio convinto contributo.

Nell’occasione saranno presentati al pubblico i nuovi pannelli didattici destinati al punto di accoglienza realizzato dalla Soprintendenza nel sito archeologico di Rocca di Entella: dodici tavole per offrire al visitatore una visione d’insieme dell’antica città elima e raccontare l’importanza che la roccaforte ebbe nella storia della Sicilia antica.

A seguire, la cerimonia di consegna del Premio “Giuseppe Nenci”, di cui quest’anno è risultato vincitore Jonathan Prag della London University, che ha discusso una tesi di dottorato dal titolo “Sicily and the Roman Republic 241-44 BC. Provincialization and provincial Identities”.

Sono previsti gli interventi del Prof. Salvatore Settis, Direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa, dell’assessore regionale ai Beni Culturali On. Alessandro Pagano, della dottoressa Adele Mormino Soprintendente ai Beni Culturali di Palermo, del Prof. Carmine Ampolo direttore del Laboratorio di “Storia, Archeologia e Topografia del Mondo Antico” della Normale di Pisa, della dottoressa Francesca Spatafora Direttore della sezione Archeologica della Soprintendenza di Palermo e di Josè Rallo di Donnafugata.