Aperivino 2004

Aperivino 2004

Chi siamo Cultura Sostenibilità

Vini e musica in spazi archeo-high tech per la serata più alternativa di Vinitaly ’04.

Torna Aperivino, il dopo-fiera più innovativo della kermesse veronese, con giochi di luce, atmosfere surreali e musica di tendenza fusi in una grande “scatola di acciaio”. Aperivino si terrà giovedì 1 aprile, nel giorno di apertura di Vinitaly, dalle 19 in poi, in un luogo eccezionale ed inedito: la grande “cella” della Stazione Frigorifera n. 10 degli ex Magazzini Generali di Verona, complesso architettonico del 1930, di fronte alla Fiera.

Un evento giunto al suo secondo anno di vita, ideato e firmato da un collaudato sodalizio tra aziende del vino di qualità: Donnafugata, Michele Chiarlo e Umani Ronchi. Tre Cantine presenti in Fiera con le loro migliori produzioni e novità dell’anno, che vogliono offrire a clienti, ospiti, amici, una ulteriore occasione per assaporare gli universi sensoriali nati dal loro lavoro in terre di forte cultura e splendida natura: Sicilia, Piemonte, Marche.

I vini di eccellenza delle tre aziende saranno degustati insieme ai prodotti tipici delle tre aree regionali, frutto di secolari tecniche, saperi e selezioni. Aperivino si propone dunque come un viaggio dei sensi che diventa anche il “racconto” di quanto queste storiche Cantine hanno realizzato per la cultura e la promozione del territorio.

Donnafugata presenta i nuovi interventi di valorizzazione delle ricchezze culturali siciliane: il sostegno al restauro della tavola quattrocentesca che ritrae la Madonna con Bambino e Angeli reggicortina del Museo regionale Pepoli di Trapani e la sponsorizzazione del Premio letterario ‘Giuseppe Tomasi di Lampedusa’. Iniziative che si affiancano alla consolidata collaborazione con la Scuola Normale di Pisa negli scavi sulla Rocca di Entella per riportare alla luce l’antica città di Anthìlia, cuore della civiltà elima.

La Michele Chiarlo ha tanto da raccontare sull’estate di inaugurazione del Parco Artistico ‘Le Orme su La Court’ e le sue prossime iniziative “in vigna”, che avranno luogo nel mese di giugno ’04. ‘Giallo di Vino’, in collaborazione con la Libreria del Giallo di Milano, presenterà misteri notturni in vigna con 6 giallisti di chiara fama. ‘Corto in vigna’ proporrà la visione di cortometraggi legati al mondo del cibo/vino, in collaborazione con la rassegna internazionale di cortometraggi ‘Corto in Bra’. L’azienda vitivinicola piemontese, insieme a WWF, presenta inoltre ‘A.B.I.T.A.T.’, l’Atlante biologico informativo territoriale della provincia di Asti: una banca dati che raccoglierà tutte le segnalazioni di flora e di fauna della provincia di Asti.

Umani Ronchi presenta due anteprime. La nuova immagine aziendale, incentrata sul logo che reca l’immagine di una beneaugurante cometa, e il nuovo negozio, progettato da Marco Vignoni e Mariano Mulazzani, che sarà aperto nel prossimo mese di maggio. Localizzato davanti alla sede dell’azienda e caratterizzato da un design di forte impatto, lo spazio di vendita conferma l’interesse di Umani Ronchi per l’innovazione architettonica, espresso già nella bella ‘bottaia’ di recente realizzazione, da maggio aperta al pubblico in una funzionale e logistica continuità con l’adiacente negozio.

Infine non poteva mancare, nella seconda edizione di Aperivino, la musica di qualità. Su un palco high tech avrà luogo la performance della Dj newyorchese Sharee Nash, ‘dowtown diva’ animatrice dei top events della Grande Mela e dei suoi più innovativi locali, come il Wonder Bar e il Lot 61. Sharee è inoltre amica stimata di Sting, che le ha affidato il commento sonoro del suo ingresso alla Rock and Roll Hall of Fame.

A tutto questo farà da cornice un ambiente singolare – nel 1930 “il frigorifero più grande d’Europa”, rivestito interamente d’acciaio – le cui pareti saranno illuminate dai giochi di luce delle lampade ‘Vase’ (design Mario Nanni) e ’Bamboo’ (design Luigi Cicognani e Marco Merendi), gentilmente concesse da Viabizzuno.

Si ringrazia il Co.R.Fi.La.C. di Ragusa per la selezione dei più pregiati formaggi siciliani.

 

 

 

Ufficio StampaNando Calaciura calaciura@granviasc.it cell. 338 3229837
Pubbliche Relazioni: Baldo M. Palermo baldo.palermo@donnafugata.it tel. 0923 724226