Cantine Aperte: allegria e solidarietà a Donnafugata

Cantine Aperte: allegria e solidarietà a Donnafugata

Vigneti e Cantine

Una domenica particolare, vissuta in allegria e solidarietà. Questa la ricetta preparata da Donnafugata per l’edizione 2005 di Cantine Aperte, il tradizionale appuntamento del turismo del vino che, anche in Sicilia, coinvolge migliaia  di winelovers.

Per il secondo anno consecutivo, l’azienda “si fa in due”, aprendo al pubblico sia le Cantine storiche di Marsala (via S. Lipari, 18) che la Tenuta di Donnafugata sita al km 60 dello scorrimento veloce Palermo-Sciacca S.S. 624 in territorio di Contessa Entellina. Ai visitatori viene così offerta una doppia occasione di conoscenza del progetto “Qualità Estrema” che ha fatto di Donnafugata una delle realtà più significative del mondo del vino italiano.

A Marsala, le ottocentesche cantine di famiglia saranno aperte dalle 10 alle 18, con un fitto programma di visite guidate. In degustazione tutti i vini della casa, bianchi e rossi che hanno fatto la storia dell’enologia dell’isola, dal prodigioso Passito di Pantelleria Ben Ryé al pluridecorato nero d’avola Mille e una Notte, sorprendente per intensità e morbidezza. Prevista anche la visione di un video che raccoglie i passaggi televisivi più importanti sulle iniziative di Donnafugata.

A Contessa Entellina, per chi intendesse trascorrere una giornata all’aria aperta in campagna e a spasso per i vigneti, Donnafugata offre un itinerario tutto da scoprire: l’impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica pulita, il vigneto dello chardonnay “La Fuga” che ogni anno, nelle notti d’agosto, si anima per la vendemmia notturna e le cantine di vinificazione, fiore all’occhiello di Donnafugata. Anche in questo caso gli enoturisti potranno degustare tutti i vini dell’azienda ed ascoltare dalla viva voce dei protagonisti il racconto appassionato di un’esperienza produttiva apprezzata in tutto il mondo.

Una nota particolare, infine, merita la campagna Donnafugata per il Cuore, l’iniziativa di solidarietà lanciata dall’azienda vitivinicola per sostenere le attività del Reparto di Cardiochirurgia Pediatrica di Palermo, diretto dal Prof. Carlo Marcelletti. Le degustazioni musicali “Donnafugata Music & Wine” sono diventate un CD live, la cui distribuzione al prezzo simbolico di 10 euro serve a finanziare alcune borse di studio destinate a giovani medici del nord-africa e del medioriente. Straordinario il risultato già segnato con oltre 100.000 euro raccolti. “Chi ama il vino ama la vita – spiega José Rallo di Donnafugata – e vorremmo che da questa edizione di Cantine aperte giungesse un forte segno di solidarietà. La Sicilia sa essere di cuore e anche in questa occasione lo potrà dimostrare acquistando il CD presso le nostre cantine”.

 

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: numero verde 800 252321

 

CANTINE APERTE A DONNAFUGATA – 29 MAGGIO 2005
   
Manifestazione: CANTINE APERTE: il tradizionale appuntamento del Movimento Nazionale del Turismo del Vino per festeggiare Bacco e il vino di qualità.
   
Dove si tiene: 1) Cantine Donnafugata in Via Lipari 18 a Marsala;

 

2) Tenuta di Donnafugata al km 60 dello scorrimento veloce Palermo-Sciacca S.S 624 (in territorio di Contessa Entellina).

   
Come raggiungerci in Via Lipari 18 a Marsala: In auto da PALERMO; distanza: circa 120 km; tempo di percorrenza: circa 1 ora e 15 minuti. Prendere l’autostrada A29 per “Mazara del Vallo – Trapani”. Dopo 54 km circa, si arriva ad una diramazione; da lì bisogna andare in direzione di “Trapani – Birgi” e proseguire per circa 43 km. Non bisogna mai lasciare l’autostrada, ma percorrerla fino alla fine e cioè in prossimità dell’aeroporto di Trapani-Birgi dove – alla rotonda – bisogna tenersi a destra e imboccare la SP 21 (Strada Provinciale Trapani-Marsala) in direzione di Marsala e proseguire per circa 15 km. Una volta giunti in città proseguire sul lungomare (tenendo sempre il mare alla vostra destra), superare prima il porto peschereccio/commerciale e poi il porticciolo turistico; segue un distributore di benzina ERG dopo il quale, all’incrocio, bisogna svoltare a sinistra sulla Via Sebastiano Lipari. Subito dopo il passaggio a livello sulla sinistra trovate il n°18 ed un cancello con un muro di cinta con la sigla A.V.D.. Percorrete la stradella privata; siete arrivati!

 

In auto da MAZARA DEL VALLO; distanza: circa 25 km; tempo di percorrenza: circa 30 minuti. Prendere la Strada Statale 115 in direzione di Marsala e percorrerla fino alla fine. Una volta giunti in città al semaforo girare a sinistra, verso il mare, sulla Via Lipari. Subito prima del passaggio a livello, sulla destra, trovate il n°18 ed un cancello con un muro di cinta con la sigla A.V.D. Percorrete la stradella privata; siete arrivati!
Avete smarrito la strada? Info-line: tel. 0923 724200.

Come raggiungerci al km 60 dello scorrimento veloce Palermo-Sciacca S.S. 624: In auto da PALERMO; distanza: circa 65 km; tempo di percorrenza: circa 45 minuti. Percorrere la Via Regione Siciliana in direzione dell’imbocco dell’Autostrada A19 per Catania e (prima che inizi l’autostrada) imboccare la S.S.624 (Scorrimento Veloce Palermo-Sciacca) in direzione di Sciacca; percorrere la statale per 60 km infatti la Tenuta di Donnafugata, in comune Contessa Entellina, si trova esattamente al km 60 della S.S.624. NOTA BENE: arrivando da Palermo, prima vedrete alla vostra sinistra la cantina e poco più avanti alla vostra destra potrete imboccare la rampa di sovra-passaggio per accedere a Donnafugata.

In auto da SCIACCA; distanza: circa 25 km; tempo di percorrenza: circa 20 minuti. Prendere la S.S.624 (Scorrimento Veloce Palermo-Sciacca) in direzione di Palermo. La Tenuta di Donnafugata, in comune Contessa Entellina, si trova esattamente al km 60 della S.S.624. Prima vedrete la cantina alla vostra destra; a quel punto dovrete proseguire per circa 200 metri e alla rotatoria fare inversione di marcia per tornare indietro in modo da poter imboccare alla vostra destra la rampa di sovra-passaggio per accedere alla tenuta. ATTENZIONE: percorrendo la statale non bisogna mai seguire le indicazioni “Contessa Entellina”, si deve invece restare sulla S.S.624 fino al km 60 (basta guardare le tabelle chilometriche).

 

In auto da MAZARA DEL VALLO; distanza: 55 km; tempo di percorrenza: circa 45 minuti. Prendere l’autostrada A29 in direzione di Palermo; dopo 20 km uscire a Castelvetrano e da lì proseguire per Sciacca; dopo circa 25 km uscire a Menfi e seguire le indicazioni S.S. 624 scorrimento veloce Palermo-Sciacca; al bivio Misilbesi, imboccare la S.S.624 in direzione di Palermo e proseguire per circa 12 km. La Tenuta di Donnafugata si trova esattamente al km 60 della S.S.624 Palermo-Sciacca, in territorio di Contessa Entellina. Prima vedrete la cantina alla vostra destra; a quel punto dovrete proseguire per circa 200 metri e alla rotatoria fare inversione di marcia per tornare indietro in modo da poter imboccare alla vostra destra la rampa di sovra-passaggio per accedere alla tenuta. ATTENZIONE: percorrendo la statale non bisogna mai seguire le indicazioni “Contessa Entellina”, si deve invece restare sulla S.S.624 fino al km 60 (basta guardare le tabelle chilometriche).

 

Avete smarrito la strada? Info-line: cell. 338 771 8805 (attivo solo il 29/5/ 2005).

   
Orari: dalle 10 alle 18
   
Cosa succede: visita guidata delle cantine (a Contessa Entellina si visita anche il vigneto), proiezione video, degustazione di tutti i vini dell’azienda… anche di alcune vere rarità, in abbinamento alle note del CD “Donnafugata Music & Wine live”.
   
Vendita in cantina: Sì, presso le Cantine Donnafugata di Marsala: i visitatori possono acquistare i vini che a seconda del periodo dell’anno sono disponibili. Si accettano carte di credito.

A Contessa Entellina non si effettua la vendita.

   
Prenotazione: Numero verde 800 252321. Serve a darci una idea del numero di persone che parteciperanno
   
Trattorie e ristoranti della zona:

 

 

A MARSALA: Ristorante Hotel Acos, Via Mazara 14, tel. 0923 999166; Ristorante Bacco’s, Via Trieste 5, tel. 0923 737262; Ristorante Delfino, Via Lungomare Mediterraneo, tel. 0923 998188; Ristorante Eubes, C.da Spagnola 227 (all’imbarcadero per Mozia), tel. 0923 996231; Ristorante Sibilla e Colapesce, Via Amendola 52, tel. 0923 714919; Trattoria Garibaldi, Piazza Addolorata, tel. 0923 953006;

 

A CONTESSA ENTELLINA E DINTORNI: Ristoro Calatamauro – C.da Bagnitelli Soprana – Contessa Entellina – Tel. 091 835 5037; Lido Ristorante La Pineta” – Marinella di Selinunte – Castelvetrano – Tel. 0924 46820. E’ un ristorante sulla spiaggia incontaminata della Riserva Naturale “Foce del Fiume Belice”, a circa 3 km dal Parco Archeologico di Selinunte; Hostaria del Vicolo – Vc. Sammaritano 10 – Siacca Tel. 0925 23071.

 

N.B. Si consiglia di prenotare.

   
Websites Sicilia www.siciliano.it ; www.sicilyweb.com; www.amicasicilia.com; www.siciliaonline.com.

 

 

 

Ufficio Stampa: Nando Calaciura calaciura@granviasc.it cell. 338 3229837
Pubbliche Relazioni: Baldo M. Palermo baldo.palermo@donnafugata.it tel. 0923 724226