Le Guide  premiano Donnafugata

Le Guide  premiano Donnafugata

Vigneti e Cantine

Importanti riconoscimenti per il Ben Ryè 2006 e il Mille e Una Notte 2004, frutto dei grandi autoctoni siciliani Zibibbo e Nero d’Avola e di una strategia produttiva centrata sull’eccellenza e sulle peculiarità del territorio.

 

Marsala, 12 Ottobre 2007 – Si contano sulle dita di una mano i vini che riescono ad ottenere nello stesso anno i più alti riconoscimenti dalle principali Guide del vino edite in Italia.  Accade per Donnafugata con il suo Ben Ryé 2006, il Passito di Pantelleria diventato anno dopo anno un emblema dell’eccellenza enologica raggiunta nell’isola. Un risultato importante che corona l’azione di recupero del vigneto pantesco condotta  dall’azienda siciliana in un contesto di viticoltura eroica.

Il Ben Ryé 2006 per la Guida “Vini d’Italia 2008” di Gambero Rosso e Slow Food è il vino dolce dell’anno e dunque il migliore Tre Bicchieri in questa categoria. Un risultato bellissimo che si aggiunge al Tre Bicchieri ottenuto dal Mille e una Notte 2004, il rosso di punta dell’azienda, che per la quarta volta consecutiva ottiene questo riconoscimento. Il 28 ottobre la cerimonia di premiazione al Teatro Olimpico di Roma.

Al Ben Ryé 2006 e al Mille e una Notte 2004 è stato attribuito il massimo riconoscimento anche dalla guida “I Vini di Veronelli 2008” che assegna loro le Super Tre Stelle Blu. Presentazione della guida il 30 Ottobre al Teatro Angelicum di Milano.

La guida “Duemilavini” di BIBENDA e dell’Associazione Italiana Sommelier assegna i Cinque grappoli ancora una volta al Ben Ryé 2006, contribuendo a rendere il Passito di Donnafugata uno dei vini più premiati dell’anno. Il Gala di premiazione si terrà il 3 novembre a S. Patrignano.

Per la Guida “Vini Buoni d’Italia” edita dal Touring Club Italiano al Ben Ryé 2006 va la Corona, e al Mille e una Notte 2004 la Menzione d’Onore. La Cerimonia di consegna dei riconoscimenti avrà luogo il 26 di Ottobre al Lingotto di Torino in occasione del Salone del Vino.

La “Guida dei Vini Italiani” di Luca Maroni ha classificato il Ben Ryé 2006 tra i migliori 3 vini dolci d’Italia. La premiazione si terrà a Roma in occasione della terza edizione di “Sensofwine” in programma all’Auditorium del Parco della Musica di Roma il 29 Novembre.

Infine, la “Guida ai Migliori Vini d’Italia” di Ian D’Agata e Massimo Claudio Comparini che ha inserito il Ben Ryé 2006 nella Top 100 dei vini italiani.  La Premiazione  il 10 Novembre al Teatro Puccini di Merano.

“Il progetto produttivo di Donnafugata – spiega Antonio Rallo, a capo dello staff tecnico dell’azienda vitivinicola siciliana – si è costruito, vendemmia dopo vendemmia, sia in  vigna che in cantina. Dietro ad ogni vino c’è il rapporto profondo dell’uomo con la terra, c’è l’impegno e la passione. In un’isola di origine vulcanica come Pantelleria, la viticoltura ha qualcosa di eroico e straordinario: fazzoletti di terra strappati alla montagna, terrazzamenti e muretti a secco, le vigne di Zibibbo allevate in conca, ad alberello quasi a strisciare sul terreno, per resistere al vento battente. E’ qui che nasce il Ben Ryé, frutto di un pedoclima unico e di un’interpretazione enologica improntata all’eleganza. Un discorso a parte – conclude Antonio Rallo – merita il Mille e una Notte che nasce tra le colline di Contessa Entellina, in vigneti frutto di una selezione aziendale mirata a valorizzare quelle piante di Nero d’Avola che nel tempo avevano dato i migliori risultati qualitativi. Il Mille e una Notte 2004 è complesso ed elegante e mi auguro che possa essere, molto a lungo, un fedele testimonial del suo terroir e dell’eccellente annata.”

 

 

 

Ufficio Stampa: Nando Calaciura calaciura@granviasc.it cell. 338 3229837

Pubbliche Relazioni: Baldo M. Palermo baldo.palermo@donnafugata.it tel. 0923 724226