L’Enoturismo a Donnafugata: il bilancio del 2007 e i nuovi appuntamenti.

L’Enoturismo a Donnafugata: il bilancio del 2007 e i nuovi appuntamenti.

Vigneti e Cantine

Il 2007 si chiude con un aumento dei visitatori esteri e il raddoppio delle presenze a Pantelleria. I prossimi appuntamenti sono a maggio per Cantine Aperte e ad agosto per Calici di Stelle

 

Sono molto positivi i numeri dell’enoturismo 2007 a Donnafugata: complessivamente l’azienda ha ricevuto circa 7.000 visitatori, con un particolare incremento degli stranieri che passano dal 27% al 36% sul totale: in testa gli Americani, seguiti da Tedeschi e Svizzeri. Record di presenze alla cantina di Pantelleria – l’isola del sole e del vento – che registra il raddoppio delle presenze rispetto all’anno precedente.

Un progetto, quello dell’enoturismo, che si rivolge ad appassionati ed esperti attraverso un’accoglienza altamente personalizzata con lo scopo di offrire al visitatore l’opportunità di conoscere da vicino il mondo Donnafugata, i suoi vini e il territorio.

Punto di forza – oltre alla visita delle cantine storiche di Marsala, così come dei vigneti e delle cantine di Contessa Entellina e di Pantelleria – sono certamente le degustazioni guidate secondo diverse possibili modalità: l’assaggio dei vini da soli o in ricercato abbinamento con il cibo del territorio. Di particolare interesse sono anche le degustazioni musicali nelle quali è possibile abbinare ad ogni vino un brano musicale le cui note ed il cui andamento ritmico si accompagnano alle sensazioni della degustazione: un’originale esperienza multisensoriale di vino e musica, ideata da José Rallo, titolare dell’azienda di famiglia.

Nell’ambito dell’enoturismo, rientrano pure “Cantine Aperte” e “Calici di stelle”, due importanti appuntamenti nazionali promossi dall’Associazione del Turismo del Vino, ai quali Donnafugata prende parte sin dalle prime edizioni, registrando una partecipazione sempre più qualificata.

“Cresce il numero – spiega José Rallo – di turisti italiani e stranieri che attratti dalle bellezze paesaggistiche, archeologiche e monumentali della Sicilia, inseriscono, nel proprio itinerario la visita ad un’azienda vitivinicola e la degustazione di vini e prodotti tipici. A muoverli è  la passione per il vino e la curiosità di conoscerne i segreti direttamente dalla voce del produttore. Il nostro obiettivo è quello di far vivere un’esperienza che lasci un segno nella memoria e nel cuore. Per questo a Donnafugata offriamo al visitatore la possibilità di sperimentare un percorso informativo e formativo che ripercorre tutto il processo produttivo e si chiude con la degustazione. All’enoturista lasciamo la scelta di una visita che meglio risponda alle sue aspettative tecniche o conviviali.”

L’azienda riceve sia gruppi organizzati tramite tour operator che gruppi individuali di winelover. E sono proprio questi ultimi che più si avvantaggiano delle informazioni contenute nella ricca sezione “Enoturismo” presente sul sito www.donnafugata.it così come della possibilità di prenotazione on-line della visita.

 

 

I prossimi appuntamenti a Donnafugata

 

Cantine Aperte, domenica 25 Maggio 2008 – Marsala

Confermata anche quest’anno e giunta alla 15° edizione, Cantine Aperte avrà luogo nelle cantine storiche di Donnafugata in Via Lipari 18 a Marsala. Turisti del vino, piccoli gruppi familiari e tanti giovani, dalle 10 del mattino varcheranno i cancelli della storica azienda vitivinicola siciliana.

La famiglia Rallo e il team di collaboratori che lavorano in azienda saranno tutti impegnati ad accogliere gli ospiti con professionalità e allegria. Il programma prevede la visita guidata della cantina ed in particolare della nuova splendida barricaia sotterranea, nonché la degustazioni di tutte le etichette dell’azienda.

Anche quest’anno sono previste delle attività di animazione riservate ai bambini (4-12 anni). Richiesta la prenotazione al numero verde 800 252321 o via email a info@donnafugata.it. La degustazione ha il prezzo di 5 euro da pagare all’ingresso; è inoltre richiesta una caparra di 5 euro alla consegna del bicchiere da degustazione. E’ prevista la vendita dei vini. La manifestazione si conclude alle ore 18.

 

Calici di Stelle, 10 Agosto 2008 – Tenuta di Donnafugata al km 60 della S.S. 624 (scorrimento veloce Palermo-Sciacca)

Una notte magica e indimenticabile sarà quella del 10 di agosto per “Calici di Stelle”: il tradizionale appuntamento estivo del Movimento Turismo del Vino che porta alla Tenuta di Donnafugata centinaia di visitatori ogni anno. Sotto le stelle cadenti della notte di San Lorenzo, dalle 22.00 alla 01.00, Donnafugata apre al pubblico la propria tenuta per quella che ormai è una delle più attese feste del vino di qualità in Italia.

Il programma è sempre ricco e articolato: si potrà visitare il vigneto dello Chardonnay “La Fuga”, la cantina di vinificazione e degustare tutti i vini dell’azienda.

Inoltre, alcune annate hanno consentito al pubblico di assistere alla vendemmia notturna, la scelta tecnica introdotta da Donnafugata per evitare le alte temperature diurne, preservare il corredo aromatico delle uve, conseguire un notevole risparmio energetico e contribuire alla tutela dell’ambiente. Quest’anno chissà, è troppo presto per dire se le due date coincideranno! Quel che è certo è che la vendemmia notturna sarà davvero speciale: si festeggerà infatti il decimo anniversario di questo importante innovazione tecnica.

Richiesta la prenotazione al numero verde 800 252321 o via email a info@donnafugata.it . La degustazione ha il prezzo di 5 euro da pagare all’ingresso; è inoltre richiesta una caparra di 5 euro alla consegna del bicchiere da degustazione. E’ prevista la vendita dei vini.

 

Donnafugata a Pantelleria dalla metà di luglio alla metà di settembre

Un’isola vulcanica dagli splendidi colori mediterranei, spazzata dal vento. Più vicina alla costa africana che a quella siciliana, Pantelleria si presenta selvaggia e rigogliosa. Nel 2006 Donnafugata ha aperto al pubblico – per la stagione estiva – la nuova cantina di Khamma. Ed è qui che Donnafugata nel 2007 raccoglie il successo più importante, con oltre 1200 visitatori nei mesi di luglio, agosto e settembre. Il tour a Khamma è davvero particolare e mozza il fiato la vista della vigna centenaria di Zibibbo, straordinario esempio di biodiversità, circondata dai tradizionali muretti a secco, con i ceppi ricurvi, rasenti al suolo.

La nuova cantina di Khamma è perfettamente incastonata nel paesaggio, un anfiteatro naturale di terrazzamenti che dolcemente abbracciano le cantine di vinificazione, rivestite di pietra lavica tagliata a mano. Un luogo dove regnano il silenzio e l’armonia.

Al centro della corte, il tipico “palazzotto” pantesco a due piani ospita l’enoteca dove è possibile degustare i vini dell’azienda. D’obbligo l’assaggio del Kabir, Moscato, e del Ben Ryé, Passito di Pantelleria. Due vini dolci naturali, conosciuti e apprezzati per la loro straordinaria personalità.

 

Dettagliate informazioni su come raggiungere Donnafugata a Marsala, Contessa Entellina e Pantelleria, si trovano nella sezione “Enoturismo” del sito www.donnafugata.it .

 

 

Ufficio Stampa: Nando Calaciura calaciura@granviasc.it cell. 338 3229837
Pubbliche Relazioni: Baldo M. Palermo baldo.palermo@donnafugata.it tel. 0923 724226