E’ San Martino, a Donnafugata ogni mosto è vino.

E’ San Martino, a Donnafugata ogni mosto è vino.

Chi siamo Vigneti e Cantine

Sabato 12 Novembre, nelle cantine di Marsala, Donnafugata brinda alla nuova annata con un assaggio in anteprima dei monovarietali 2011. Le singole varietà saranno protagoniste di un laboratorio sensoriale interattivo con una prova finale di degustazione alla cieca. Ad accompagnare il vino nuovo, i cibi della tradizione e la performance itinerante dei Musicanti.

Donnafugata a Marsala, nelle storiche cantine, apre le porte ad appassionati e turisti del vino con la seconda edizione di “E’ San Martino, a Donnafugata ogni mosto è vino”. Sabato 12 Novembre, dalle 19 alle 22, l’azienda siciliana brinda alla qualità dell’annata appena conclusa con un ricco programma di degustazioni, per celebrare il vino nuovo con i piatti della tradizione e la musica popolare siciliana. Un evento che si arricchisce di nuovi contenuti all’insegna dello spirito di convivialità e allegria protagonista del successo della prima edizione.

Durante la visita della cantina si potrà assaggiare in anteprima un monovarietale della vendemmia 2011 spillato direttamente dalla vasca. Un momento di solito riservato agli “addetti ai lavori” che mette a nudo l’azienda ed i suoi segreti. Nella Sala delle Botti i partecipanti saranno coinvolti in un interattivo laboratorio sensoriale: una degustazione guidata, con schede di territorio e vitigno delle diverse varietà coltivate nell’agro di Contessa Entellina, Sambuca, Santa Margherita Belice e Pantelleria. L’assaggio dei vini ancora “grezzi” permetterà di apprezzare le tipiche note varietali di vitigni quali: Ansonica, Catarratto, Chardonnay, Cabernet Sauvignon, Merlot, Nero D’Avola, Petit Verdot, Zibibbo secco, Zibibbo Passito (futuro Ben Ryé).

E per chi ama le sfide, questa edizione di San Martino, offrirà la possibilità di cimentarsi in una prova divertente ed “estrema”: “Qual è il vitigno? Metti alla prova l’enologo che è in te!”, una degustazione alla cieca in cui si dovranno riconoscere 5 monovarietali assaggiati durante il laboratorio: i vincitori verranno fregiati del riconoscimento di “Enologo DOC – Donnafugata 2011”.

Ad accompagnare il vino nuovo, ci sarà la raffinata musica popolare siciliana dei Musicanti e uno schiticchio autunnale, con alcuni protagonisti di eccezione: il maiale nelle sue declinazioni, tra cui i ricercati salame di Sant’Angelo di Brolo e capicollo di Suino dei Nebrodi; la ricotta preparata al momento, il macco di fave, i formaggi con assortimento che va dalla Vastedda del Belice, ai caprini di razza girgentana; le castagne arrostite live; i dolcetti tipici, come la frutta martorana, dipinta in diretta, e i “biscotti di San Martino” da sgranocchiare o inzuppare nel vino.

100 Tappi e Stappi – Non dimenticate! I partecipanti che consegneranno in questa serata 100 tappi di sughero, riceveranno in regalo una bottiglia di Angheli Merlot-Nero d’Avola. Fino al 30/11/2011 infatti è in corso l’iniziativa 100 Tappi e Stappi per la sostenibilità ambientale, in collaborazione con Amorim Cork, azienda impegnata, oltre che nella produzione di tappi in sughero, nel loro riciclo per l’utilizzo in bioedilizia.

Quando e Dove:

Sabato 12 Novembre 2011, dalle 19 alle 22. Cantine Donnafugata: Via S.Lipari 18 – 91025 Marsala – Sicilia

 

Ufficio Stampa: Nando Calaciura calaciura@granviasc.it cell. 338 3229837
Pubbliche Relazioni: Baldo M. Palermo baldo.palermo@donnafugata.it tel. 0923 724226