Un anno a Donnafugata

Un anno a Donnafugata

Chi siamo

Da Agosto 2013 al 2014, un anno di attività ed eventi da ricordare.

10 August 2014 – Calici di Stelle: Vino, musica, letteratura e la magia della vendemmia notturna

 

Un’edizione, quella di quest’anno che si è rinnovata nei contenuti, offrendo ai visitatori un’esperienza multisensoriale articolata in visite guidate, degustazioni, musica e letteratura, resa ancora più suggestiva dalla possibilità di assistere alla vendemmia notturna dello Chardonnay.

Il percorso di visita è iniziata nel vigneto de La Fuga dove ogni anno si inaugura la vendemmia di Donnafugata: gli ospiti potevano ammirare la raccolta dello Chardonnay e assaggiare le uve al chiaro di luna piena, vivendo così l’emozione di una esperienza solitamente riservata ai tecnici dell’azienda.

Per rendere ancora più magica l’esperienza di degustazione è stata allestita una postazione dedicata al connubio vino e letteratura. Un’area a cura di Filippo Nicosia, di “Pianissimo libri sulla strada”, che si è articolata in una libreria open air e in uno spazio in cui assistere, con il calice di vino in mano, ad alcune letture dal vivo, tratte da opere di Tomasi di Lampedusa e dalle Novelle delle Mille e una notte.  Ad ogni lettura è stato abbinato un vino che richiama, nel nome e nel mood, quelle pagine di grande ed universale letteratura. I rossi, Sedara, Angheli, Tancredi, Mille e una Notte e Sherazade, saranno al centro dell’attenzione, chiamati a celebrare il naturale legame di Donnafugata con l’arte e la letteratura.

A completare l’esperienza sensoriale, le performance musicali del gruppo “Choro em trio” che alterneranno ad alcuni brani di musica popolare brasiliana, le musiche del film Il Gattopardo riarrangiate in chiave jazz.

 

Luglio 2014 – Donnafugata propone nuovi percorsi di degustazione

Cinque sono le nuove proposte di degustazione per conoscere Donnafugata ed i suoi vini: La “Classica”, la “Sicilia”, la “Mediterranea”, la “D’Autore” e la “#Donnafugatatime.

Dall’assaggio di annate correnti alla scoperta di riserve storiche, dagli abbinamenti dei prodotti tipici del territorio ai più ricercati piatti della cucina siciliana; un’offerta così articolata – in passato riservata soltanto a gruppi – che da Luglio permette anche al singolo visitatore di sperimentare ed approfondire le sue conoscenze nel mondo del vino.

 

Maggio 2014 – Donnafugata partecipa alla 22ma edizione di Cantine Aperte

Nelle Cantine storiche di Marsala, dalle 10 alle 18, il pubblico ha potuto vivere un’esperienza giocosa e affascinante, un viaggio multisensoriale in cui il vino si intreccia con la musica. Un tema caro a Donnafugata, sul quale ha sviluppato una serie di originali iniziative, e che il Movimento del Turismo del Vino ha voluto scegliere per caratterizzare questa XXII edizione con il contest #suonodabere.

Ma il vero protagonista di questa edizione di Cantine Aperte è stato l’Angheli 2010, un vino autenticamente francese per taglio e morbida perfezione. A lui è stato dedicato il Set fotografico #Donnafugatatime d’autore: allestito con una quinta teatrale, dove i visitatori potranno assumevano le sembianze di personaggi ispirati al mondo cavalleresco, richiama la Chanson de Roland, il tema identitario, molto amato in Sicilia, e rievocato nell’etichetta dell’Angheli con la celebre frase “le donne, i cavalieri, l’arme e gli amori”.

 

15/18 Maggio 2014 – Il Symposium dei Master of Wine a Firenze

 

E’ l’evento del vino più esclusivo dell’anno, quello promosso in Toscana dal prestigioso Institute of Master of Wine con sede a Londra e associati da tutto il mondo. I Master of Wine sono, nel vino, i grandi della terra e questo appuntamento vale come un G8. Incontri formativi ai massimi livelli, tavole rotonde con nomi stellari, dibattiti affollati e competenti e tanto altro ancora, in queste giornate fiorentine dove il Marchese Piero Antinori ha fatto gli onori di casa. Donnafugata, nel suo stile, ha voluto celebrare questo avvenimento dedicando al grande produttore toscano e a tutti i prestigiosi ospiti un momento di elegante vivacità. Al Gala Dinner del Symposium, Josè Rallo, voce e volto dell’azienda siciliana, accompagnata da violoncello e clarinetto, ha eseguito tre diversi momenti musicali del suo repertorio “Donnafugata Music&Wine“, ciascuno dedicato ad un vino, un’emozione, un sentimento. Il fascino del  Mille e una Notte (annata 2008) ha risuonato tra le note di una ballad avvolgente e quanto mai “opportuna” come “An Older Man is like an Elegant Wine” di Lee Wing, la luce ed i colori della terra siciliana si sono svelati con Sicily di Pino Daniele e, infine, il re dei Passiti naturali di Pantelleria, il Ben Ryè 2011, è stato cullato dalle note di Sina di Djavan, un pezzo di grande ritmo e sensualità del repertorio brasiliano (Video disponibile su You Tube http://bit.ly/DFmusicwine)

 

6/9 Aprile 2014 – Il Vinitaly di Donnafugata a Verona

La Fiera di Verona è sempre nel cuore di Donnafugata. E’ la vetrina del vino italiano ma anche un’occasione importante per incontrare chi ama il vino e lo consuma, per presentare nuove annate, nuovi prodotti (Lumera 2013) e nuove etichette (Angheli 2010). Tanti, inoltre, gli appuntamenti con Donnafugata in questo Vinitaly: da Opera Wine con il Mille e Una Notte 2008, alla presentazione dell’edizione inglese del libro “Vino I love you” di Farinetti, che vede tra i suoi protagonisti Josè Rallo, al Tre Bicchieri con il Ben Ryé 2011, presente anche ai Maestri d’eccellenza di Civiltà del Bere. Un Vinitaly intenso, vitale e soprattutto fedele nel conservare il rapporto con il suo pubblico di estimatori che, anche quest’anno, numeroso ha affollato lo stand di Donnafugata.

21 Marzo 2014 – #Donnafugatatime di primavera

160 locali dalla Germania all’Italia, passando per la Svizzera e la Francia hanno aderito al #Donnafugatatime di primavera, una iniziativa per celebrare il 21 marzo l’arrivo della primavera con tre etichette Donnafugata: SurSur (Grillo) Lumera (il nuovo rosato) e Sherazade (Nero d’Avola); vini che si contraddistinguono per piacevolezza e per un bouquet ricco di note fresche e fruttate. Ma #Donnafugatatime di primavera è anche una iniziativa dall’anima social, che ha visto il coinvolgimento attivo dei partecipanti, che si sono trasformati in veri fotoreporter condividendo gli scatti delle serate su Instagram, Facebook e Twitter attraverso l’hastag #Donnafugatatime. #Donnafugatatime è  un format lanciato la scorsa estate con un calendario di aperitivi itineranti nei wine-bar d’Italia. Un modo per rivolgersi a chi ama il vino di qualità anche quando sceglie uno stile di consumo più informale.

Febbraio 2014 – Lumera: il nuovo rosato firmato Donnafugata

Un rosato moderno e luminoso frutto di un uvaggio insolito dove le varietà internazionali Syrah, Pinot Nero e Tannat accompagnano l’autoctono Nero d’Avola. Un inno alla primavera siciliana e alla femminilità: Lumera è la donna amata dal poeta siciliano che celebra l’amor cortese  il cui volto rende unica questa etichetta.

Gennaio 2013 – Go Green! Il Carbon Footprint Accounting è in etichetta (vedi C.S.)

Nel 2011 Donnafugata decide di calcolare la Carbon Footprint dei propri vini. Insieme al DNV GL-Business Assurance, ente di certificazione a livello mondiale, Donnafugata quantifica le emissioni di gas serra lungo tutto il ciclo produttivo, dalla vigna all’imbottigliamento e di comunicarlo in etichetta a partire dal 2014. Il Carbon Footprint è un punto di partenza per la definizione di nuovi obiettivi misurabili nella riduzione del proprio impatto ambientale.

Novembre 2013 – Mille e una Notte 2008 Annata da ricordare (vedi C.S.)

Una vendemmia da ricordare che esprime al meglio l’idea di complessità ed eleganza di questo vino simbolo di Donnafugata. Interpretazione del territorio e del Nero d’Avola: vitigno autoctono che ha contribuito a comunicare l’immagine del vino siciliano nel mondo e che viene utilizzato in prevalenza nel blend. Un’etichetta d’avanguardia con una immagine da favola: il cielo stellato d’oriente da “Mille e una notte” che abbraccia il Palazzo di Donnafugata, citato nel Gattopardo.

 

 

Ottobre e Novembre 2013 – Donnafugata con l’Istituto Grandi Marchi

Negli USA l’appuntamento istituzionale dei Grandi Marchi con la degustazione guidata personalmente dai 19 produttori riuniti nell’Istituto. “Exploring the authentic wines of Italy”, in ottobre a San Francisco, ha visto la degustazione di vini da vitigni autoctoni espressione delle eccellenze del territorio vitinicolo italiano. José Rallo, titolare di Donnafugata, ha avuto il piacere di presentare il Mille e una Notte 2008, ad un pubblico di stampa e addetti del settore.

A novembre dopo le tappe di Seoul e Singapore, il Grandi Marchi Tour è approdato per la prima volta in Australia. I Master of Wine hanno condotto a Sydney e Melbourne, le Tutored Master Class per un numero ristretto di appartenenti al trade e ai media. Il Ben Ryè 2011 è stato tra i protagonisti della manifestazione. Antonio Rallo, titolare di Donnafugata, è riuscito a trasferire le qualità della viticoltura eroica che Donnafugata pratica sull’isola di Pantelleria.

Ottobre 2013 –  Josè Rallo tra le“Storie di Coraggio” di Oscar Farinetti

Josè Rallo è tra protagonisti del libro “Storie di Coraggio”. Un viaggio dal Nord al Sud della penisola in cui Oscar Farinetti incontra dodici produttori e, tra una degustazione e l’altra, ne racconta storia, passioni e visione imprenditoriale. Come nel capitolo “Il canto del vino” dedicato a Donnafugata in cui l’autore sintetizza: ”José canta e porta in giro il suo modello d’azienda”.

Agosto 2013 – Calici di Stelle, record di presenze

Record di visitatori a Contessa Entellina per la notte di Calici di Stelle. Il tradizionale appuntamento del 10 agosto, in cui Donnafugata apre al pubblico vigneti e cantine per assistere alla vendemmia notturna dello Chardonnay, ha visto la partecipazione di 1.500 winelover. Un risultato che conferma il crescente successo degli eventi organizzati in casa Donnafugata: Cantine Aperte (600 presenze per l’edizione 2013), San Martino a Novembre (xxx presenze nel 2013).

Ufficio Stampa: Nando Calaciura calaciura@granviasc.it cell. 338 3229837
Pubbliche Relazioni: Baldo M. Palermo baldo.palermo@donnafugata.it tel. 0923 724226