Braciola alla pantesca Mille e Una Notte

Braciola alla pantesca

Tempo
1 ora 0 minuti
Difficoltà
Intermedia
Ingredienti
  • (4 persone)
  • 4 fette di vitello di circa 4 mm
  • 150 g di tritato di maiale
  • 150 g di tritato di vitello o manzo
  • 1 spicchio d'aglio
  • 30 g di pangrattato
  • 3 uova (1 soda 2 crude)
  • 30 g di mandorle tritate
  • 30 g di pecorino o parmigiano
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 pizzico di coriandolo
  • 1 pizzico di cannella
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Mettete la carne tritata in una ciotola; aggiungete il pangrattato, il formaggio, le 2 uova crude intere, il prezzemolo tritato, la noce moscata, la cannella, le mandorle tritate, il coriandolo e il sale. Impastate con le mani il tutto e ponete l’impasto al centro delle fettine che avrete adagiate aperte, e leggermente salate, sul piano di lavoro. Aggiungete al centro lo spicchio d’uovo sodo, che avrete diviso in 4 parti, e chiudete l’involtino con una legatura. Questi involtini si possono cucinare con della salsa di pomodoro per condire la pasta, si possono fare in umido con pancetta, funghi e vino bianco, oppure al forno con patate e con piselli. (Volendo si possono schiacciare col palmo della mano e cuocere sulla brace).

Ricetta Tratta da La cucina di Pantelleria- Tradizione e innovazione (Grazia Cucci- Gianni Busetta)


Le altre ricette