Annata 2004 all’insegna dell’eleganza - Donnafugata
Paese e lingua
Chiudi
Austria - €
EN DE
Belgium - €
EN DE
France - €
EN
Germany - €
DE
Italy - €
IT
Netherlands - €
EN
Spain - €
EN
Switzerland - CHF
EN DE
United Kingdom (UK) - £
EN
United States (US) - $
EN

Spediamo solo nei paesi elencati. Se il tuo paese non è tra questi, scopri il sito internazionale:

Other Countries
IT EN DE

Annata 2004 all’insegna dell’eleganza

L’interazione tra terreno, clima e vitigno alla base delle scelte vendemmiali. Eleganza e finezza connotano i vini della vendemmia 2004. Bianchi e rossi più profumati frutto di una materia prima d’eccezione.

 

L’annata viticola 2004 è stata tardiva, con un inverno ed una primavera particolarmente piovosi e un’estate dalle temperature più miti. Questo andamento climatico, che si distacca significativamente dai primi anni 2000, ha ritardato di circa 15-20 giorni il ciclo vegeto-produttivo del vigneto dando luogo ad una lenta e regolare maturazione del frutto.

Le particolarità di questa annata hanno avuto estrema rilevanza sulle scelte vendemmiali basate su un principio essenziale della viticultura moderna di qualità: l’interazione  complessa che esiste tra  natura del terreno, clima e vitigno.

L’attento monitoraggio dei parametri delle uve, sia analitici che organolettici, ha evidenziato  maturazioni a “macchia di Leopardo”: anche a parità di cultivar, le differenze da vigneto a vigneto, sono state amplificate dal particolare andamento climatico. Ciò ha richiesto una scelta estremamente accurata delle epoche di vendemmia.

L’annata ha esaltato l’equilibrio zuccheri-acidi, nonché la maturazione aromatica soprattutto nei bianchi, e fenolica per quanto riguarda i rossi. In generale, piuttosto che per la potenza, il 2004 sarà certamente ricordato per l’eleganza e la finezza dei suoi vini.

Ad oggi la degustazione dei campioni di botte conferma nei rossi la maturità del frutto e anticipa quella morbidezza e quella eleganza che al termine dell’affinamento troveremo pienamente sviluppate.

Tra le novità dell’annata, un nuovo blend per il Lighea 2004. Dopo alcuni anni di sperimentazione, si è introdotto un 40% di Zibibbo di Pantelleria per esaltare la componente aromatica di questo vino. Il restante 60% – equamente ripartito tra altre due cultivar autoctone Cataratto e Ansonica – ne conferma la spiccata tipicità mediterranea. Entusiasmanti le sensazioni olfattive di questo blend innovativo.

A Pantelleria, in un contesto pedoclimatico ancora più diversificato da zona a zona, lo Zibibbo trova nel Kabir e nel Ben Ryé una felicissima espressione. L’andamento climatico del 2004 ha esaltato la carica aromatica ampliandone le percezioni gustative, e ha determinato una struttura alcolica e acida estremamente equilibrata.

 

 

 

Ufficio Stampa: Nando Calaciura calaciura@granviasc.it cell. 338 3229837
Pubbliche Relazioni: Baldo M. Palermo baldo.palermo@donnafugata.it tel. 0923 724226

  • Com-St-05-03-11-Annata2004-ITA.pdf
Condividi questo articolo
Ti è piaciuto questo contenuto? Condividilo con chi vuoi.

Iscriviti alla nostra newsletter
Resta aggiornato sugli eventi, storie e offerte esclusive.
Iscriviti e resta aggiornato
Torna in alto
Spedizioni e resi
Italia: 1-2gg | worldwide: 3-20gg
Reso entro 14gg
Spedizione e resi
Modalità di pagamento
Paypal Mastercard Maestro Amex Visa Postepay
Maggiori informazioni
FAQ
Trovi qui le risposte alle domande
poste più frequentemente
Domande frequenti
Contatti
In cosa possiamo aiutarti?
Ti risponderemo entro 48h.
Entra in contatto