Donnafugata Brut

Un metodo classico dall'eleganza sorprendente

Donnafugata Brut

Dal colore giallo paglierino brillante, questo Millesimato 2012 offre un bouquet fine ed intenso. Apre con aromi crosta di pane e fieno, accompagnati da nuance di frutta secca e da leggeri sentori floreali. In bocca è fresco e, al contempo, ampio e complesso. Ritroviamo le fragranze di lievito unite a note speziate (vaniglia). Un brut armonioso, dal perlage fine e persistente.

Varietà

  • Chardonnay
  • Pinot Nero

Denominazione

Sicilia DOC

Zona di produzione

Sicilia Sud Occidentale, Tenuta di Contessa Entellina e territori limitrofi

Riconoscimenti recenti

  • 90 pts

A tavola

Piacevole calice da aperitivo, ottimo abbinato a abbinato a finger food, capesante scottate, sogliola alla mugnaia. Lo consigliamo con bruschette di bottarga e basilico.

Ottimo a 6 - 8°C°

Annata metereologica

2012

Resa per ettaro

75-85 q

Vinificazione

La fermentazione è svolta in acciaio a circa 15- 16°C. Segue la rifermentazione in bottiglia. Dopo il tiraggio il Brut affina circa 30 mesi sui lieviti.

Affinamento

Almeno 30 mesi sui lieviti

Alchool e dati analitici

alcol: 12.2%
acidità totale: 7.7 g/l
pH: 3.11

Residuo zuccherino

5 g/l

Longevità

Dieci/dodici anni.

Prima annata

2009

Metodo

Metodo classico
Donnafugata Brut

Donnafugata Brut

Un metodo classico dall'eleganza sorprendente


Dal colore giallo paglierino brillante, questo Millesimato 2012 offre un bouquet fine ed intenso. Apre con aromi crosta di pane e fieno, accompagnati da nuance di frutta secca e da leggeri sentori floreali. In bocca è fresco e, al contempo, ampio e complesso. Ritroviamo le fragranze di lievito unite a note speziate (vaniglia). Un brut armonioso, dal perlage fine e persistente.

A tavola

Piacevole calice da aperitivo, ottimo abbinato a abbinato a finger food, capesante scottate, sogliola alla mugnaia. Lo consigliamo con bruschette di bottarga e basilico.

Ottimo a 6 - 8°C°

Denominazione

Sicilia DOC

Varietà

  • Chardonnay
  • Pinot Nero

Zona di produzione

Sicilia Sud Occidentale, Tenuta di Contessa Entellina e territori limitrofi

I premi

  • 90 pts

Annata metereologica

2012

Resa per ettaro

75-85 q

Vinificazione

La fermentazione è svolta in acciaio a circa 15- 16°C. Segue la rifermentazione in bottiglia. Dopo il tiraggio il Brut affina circa 30 mesi sui lieviti.

Affinamento

Almeno 30 mesi sui lieviti

Residuo zuccherino

5 g/l

Alchool e dati analitici

alcol: 12.2%
acidità totale: 7.7 g/l
pH: 3.11

Longevità

Dieci/dodici anni.

Prima annata

2009

Metodo

Metodo classico

A tavola

A tavola

L'etichetta

Una donna elegante, il volto illuminato da un leggero sorriso come non pensare alla Gioconda o alla Dama con Ermellino di Leonardo da Vinci ed ai tanti ritratti di donna del 500 italiano. Un perfetto equilibrio degli elementi, tra arte, cultura, natura. Rispetto all’elegantissimo bozzetto originale, realizzato su tavoletta di legno, abbiamo solo aggiunto qualche tocco di lamina d’oro nel perlage, come spicchi di luce che fanno presagire tutta la fine vivacità del contenuto.

Scopri l'etichetta
Brut
Scopri l'etichetta